Profilo biografico: Bruno Gremo

Bruno Gremo
18/03/1920, Torino (TO), Italia
1983 Coniugato
Bruno Gremo nasce il 18 marzo 1920 a Torino da famiglia operaia. Magazziniere, militare sul fronte greco, l'8 settembre è internato in un campo militare a Görlitz (Germania). Vi rimane sino al settembre 1944, mese in cui viene trasferito a Brzeg (Polonia) come lavoratore civile in una fabbrica di zucchero. Prende parte ad una azione di protesta per le dure condizioni di lavoro e viene deportato al lager di Gross Rosen (Polonia), dove gli viene assegnato il numero di matricola 80186. Dichiara il mestiere di meccanico ed è trasferito alle officine del sottocampo di Aslau (Germania). Da qui è inviato al campo di Dora-Mittelbau Nordhausen ed infine al lager di Bergen Belsen, dove vi rimane sino alla liberazione ad opera dell'esercito inglese il 15 aprile 1945. Rientra in Italia dopo quattro mesi. Muore nel 1983.


Testimonianze presenti in archivio

Documento CARTACEO Trascrizione intervista a Bruno Gremo
Documento SONORO Registrazione intervista a Bruno Gremo

Keywords

deportazione di militari italiani nei lager nazisti ; partecipazione alla seconda guerra mondiale sui fronti greco-albanese e jugoslavo
Aslau, Polonia ; Bergen-Belsen, Germania ; Brzeg, Polonia ; Gorlitz, Germania ; Gross Rosen [Rogoznica], Polonia ; Italia ; Mittelbau-Dora, Nordhausen, Germania ; Torino, TO
Gremo, Bruno
Adp uomini

Visualizza i contributi lasciati su questo documento


Susanna Braccia    19/09/2009

Come citare questa fonte: Gremo, Bruno  in Archos Biografie [IT BP319]