Profilo biografico: Rinaldo Alberto Planchon

Rinaldo Alberto Planchon
03/05/1923, Torre Pellice (TO), Italia

Rinaldo Alberto Planchon nasce a Torre Pellice (Torino) il 3 maggio 1923. Di famiglia contadina, operaio tessile, è chiamato al servizio militare nel III reggimento Alpini. Dopo l'8 settembre, si unisce alle formazioni GL della val Pellice: catturato a Bagnolo Piemonte il 18 novembre 1944, viene portato a Cavour, poi in carcere a Saluzzo e quindi alle Nuove di Torino. Deportato attraverso Bolzano (trasporto Tibaldi n. 115), arriva a Mauthausen l'11 gennaio 1945, dove gli viene assegnato il numero di matricola 115669. Classificato come Schutzhäftlinge (prigioniero per motivi di sicurezza), dichiara il mestiere di operaio. In seguito è trasferito al sottocampo di Gusen I, da cui viene liberato dagli americani il 5 maggio 1945. Rientra in Italia nel giugno seguente: trova la sua casa bruciata dai fascisti.


Testimonianze presenti in archivio

Documento CARTACEO Trascrizione intervista a Rinaldo Alberto Planchon
Documento SONORO Registrazione intervista a Rinaldo Alberto Planchon

Keywords

attività partigiana ; carcerazione ; deportazione ; trasporto 115 Tibaldi
Bagnolo Piemonte, CN ; campo di transito, Bolzano, BZ ; carcere Le Nuove, corso Vittorio Emanuele II 127, Torino, TO ; Cavour, TO ; Gusen I, Austria ; Italia ; Mauthausen, Austria ; Saluzzo, CN ; Torre Pellice, TO ; val Pellice
Planchon, Rinaldo Alberto, Ivo
FA it. Alpini Rgt. 3° ; Formaz. part. Gl
Adp uomini

Visualizza i contributi lasciati su questo documento


Serena Manfredi  19/09/2009  14/02/2010

Come citare questa fonte: Planchon, Rinaldo Alberto  in Archos Biografie [IT BP372]